CESSIONE DEL QUINTO

Facile come bere un caffè

CESSIONE DEL QUINTO

dipendenti pubblici e privati

Tan Fisso a partire dal 3,95 %   

SWEET TRANSITIONS

for dessert

CESSIONE DEL QUINTO

dipendenti pubblici e privati



La Cessione del Quinto,

tra le più antiche e diffuse forme di credito al consumo, disciplinata dal DPR 5/1/1950 n. 180 e dal successivo Regolamento attuativo, si basa sulla facoltà dei dipendenti Statali, Pubblici e delle grandi Aziende Private, titolari di uno stipendio fisso e continuativo, di ottenere un finanziamento, concordando di restituirlo con una trattenuta direttamente sulla retribuzione, ed è un diritto del lavoratore dipendente.

La Cessione del Quinto è un finanziamento dedicato esclusivamente ai lavoratori dipendenti di ruolo e con contratto a tempo indeterminato ed ai pensionati.

In alcuni casi è possibile richiederla anche con contratti a tempo determinato.

Possono accedere alla Cessione del Quinto anche coloro che hanno in corso altre tipologie di prestito, di età compresa tra i 18 ed i 63 anni alla data di richiesta del finanziamento.

La Cessione del Quinto è un prestito a tasso fisso con un rimborso a rate mensili di importo costante.

Chi ha già in corso una Cessione del Quinto può rinnovarla anticipatamente. In questo caso vengono recuperati gli interessi non maturati. La Banca provvederà a richiedere il conto di anticipata estinzione del finanziamento in corso e a liquidare la controparte finanziaria con bonifico.

Caratteristiche Principali *:

  • Durata: Queste le possibili dilazioni: 24, 36, 48, 60, 72, 84, 96, 108 e 120 mesi.
  • Rata:  La rata è fissa per tutta la durata ed è comprensiva di tutte le spese e non può mai superare un quinto dello stipendio netto.
  • Copertura Assicurativa: L’assicurazione prevista per legge contro il rischio vita ed i rischi diversi di impiego del cliente viene assunta da una compagnia assicurativa convenzionata, ma il costo è a carico della Banca erogante.
  • Coesistenza: La Cessione del Quinto può coesistere con altre trattenute in busta paga purché la somma delle trattenute non superi il 50% dello stipendio netto.
  • Rinnovi: Una Cessione del Quinto può essere rinegoziata anticipatamente recuperando gli interessi non maturati, basta che siano trascorsi i 2/5 del piano d’ammortamento.
  • Estinzione: La Cessione del Quinto può essere estinta in qualsiasi momento, anche dopo una sola rata pagata.
  • Istruttoria:  L’istruttoria per accedere a questo tipo di finanziamento è curata dall’inizio alla fine dal tuo consulente.

 

  • Il cliente può quindi rilassarsi:  la richiesta è molto semplice.
  • Modalità di Erogazione: Bonifico Bancario oppure Assegno.
  • Documentazione: Bastano soltanto documento d’identità, tessera sanitaria, ultima busta paga ed ultima CU (ex Cud), al resto ci pensiamo noi.
  • Acconti: possibilità di erogazione acconto, senza alcun costo, poco dopo la firma del contratto.
  • Transito sulla pensione: Se sei un dipendente Statale o Pubblico, la tua rata potrà proseguire anche sulla pensione.

* Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.  Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche consultare “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” disponibili presso gli Agenti in attività finanziaria di Santander Consumer Bank e sul sito www.santanderconsumer.it, sezione Trasparenza. Salvo approvazione di Santander Consumer Bank”
“L’agente in attività finanziaria può svolgere in via esclusiva su mandato diretto di Santander Consumer Bank la promozione e la conclusione di contratti relativi alla concessione di finanziamenti nell’ambito del credito al consumo e assume stabilmente l’incarico di promuovere la conclusione di contratti esclusivamente nel territorio nazionale.”

Per ogni ulteriore informazione consultate i seguenti link:
Trasparenza
Guida ricorso arbitro finanziario
Rilevazione trimestrale TEGM (Tassi usura) dal 01/10/2019 al 31/12/2019

I nostri punti di forza!

Professionalità
Cortesia
Puntualità
Trasparenza
Esperienza
Richiedi preventivo

I nostri finanziamenti